La Misericordia di Scarperia oggi

Dopo oltre 120 anni, sempre nella sede storica di via S. Martino, la Misericordia, è attiva tutti i giorni dell'anno 24 ore su 24. Con i Fratelli e le Sorelle, risorse ndispensabili della Confraternita, che giornalmente si rendono disponibili, vengono concretizzate molteplici attività, che così possono riassumere:

 

Servizi sanitari di emergenza/urgenza, con ambulanza di soccorso avanzato: quando per le condizioni del paziente è richiesto un rapido trattamento sanitario e/o trasporto in ospedale.

 

Servizi sanitari ordinari, sia con ambulanza ordinaria sia con automobile: ricoveri programmati, dimissioni da ospedale, trasporti per visite specialistiche e per emodialisi.

 

Servizi sociali: per cure fisiche, per accompagnamento disabili, per assistenza agli anziani ed ai disabili.

 

Protezione Civile: prevenzione da e intervento su disastri naturali o provocati dall’uomo, con specializzazioni sanitarie e/o logistiche, nonché con unità cinofile (uomo + cane) per la ricerca dispersi in superficie e su macerie. Il tutto sia in ambito territoriale che Nazionale.                                                    

I servizi del settore vengono svolti da Fratelli e Sorelle coordinati nel "Gruppo Protezione Civile”, costituito nel 1985.

 

Supporto sociale: Supporto alle persone che hanno problemi di disagio sociale, per malattia, per rapporti umani, per difficoltà varie di inserimento nella società. L'attività viene seguita da un gruppo di Fratelli e Sorelle costituito negli ultimi anni ma già attivissimo, il "Punto di Collegamento".


Donazioni di sangue e di plasma: attività svolta da un apposito gruppo autonomo, il “Gruppo Fratres”.

 

Servizi funebri: l’accompagnamento dei nostri cari defunti nell’ultimo viaggio ha da secoli contraddistinto l’opera delle Misericordie; la Confraternita di Scarperia è attiva anche in questo settore che, per motivi organizzativi, è concretizzato in collaborazione con la Soc. OFISA.

 

L'Associazione non opera sé stante avulsa dalla realtà, bensì ha stretti rapporti con le istituzioni, Comune, Comunità Montana, Provincia, Regione, Azienda Sanitaria.

Mantiene però la propria identità nei Principi, nonché l’autonomia nel governo dell’Associazione e nelle decisioni, aspetti che da sempre sono caratteristiche delle Misericordie.